Ciao, amico dell’animazione per bambini, se stai pensando di organizzare una festa speciale per il tuo bimbo in età scolare, questo è l’articolo giusto: potrai apprendere tutto sull’animazione per bambini di 6 anni!

La fascia d’età di cui parliamo oggi è molto speciale, perché si tratta di bimbi già abbastanza autonomi e perfettamente in grado di stare alle regole di una comunità. I bimbi di sei anni vanno a scuola e, rispetto alle altre età pre-scolari, riconoscono più facilmente nell’adulto una figura autorevole. Questo permette ai bimbi di quell’età di seguire meglio regole e organizzazione da parte dei grandi, specie se si tratta di organizzare i giochi e coordinare gruppi di lavoro.

Essendo già perfettamente entrati nel meccanismo sociale della scuola e dei gruppi di amicizie, questi bimbi hanno già sviluppato preferenze e desideri. Iniziano ad avere chiari i primi segni della loro personalità in formazione e questo permette loro di essere parte determinante nell’organizzazione della festa.

Il bimbo di 6 anni è in grado di esprimere una preferenza per un animatore; per un tipo di festa o ancora per un personaggio di finzione sul quale vuole tematizzare il party.

Tutti questi desideri devono essere tenuti in gran conto dai genitori; non devi mai dimenticare che il protagonista della festa è il tuo bimbo, perciò, se non piace a lui che senso ha organizzare la festa di compleanno?

Festa con animazione per bambini di 6 anni

supereroi festa animazione

Proprio questa fascia d’età è un po’ la preferita degli animatori. Sia chiaro, noi animatori amiamo tutti i bambini, ma per questa fascia d’età è più facile trovare giochi divertenti e coinvolgenti da fare in gruppo.

Rispetto all’animazione per bambini di 4 anni, spesso, sono i bimbi stessi a scegliere le dinamiche di partenza della loro festa: ad esempio, vogliono tematizzare su un personaggio animato o un super eroe, vogliono determinati giochi o hanno già visto un animatore che vorrebbero assolutamente introdurre alla propria festa!

Gli animatori, non devono fare altro che seguire le indicazioni di bimbi e genitori per creare una festa fantastica!

Giochi d’animazione per bambini di 6 anni

A sei anni i bimbi sono attratti dal gioco di squadra e dalle dinamiche della competizione. Sono curiosi e ricchi di fantasia; amano creare ed esplorare cose nuove. I sei anni sono, infatti, il momento più bello per valorizzare le loro capacità e scoprire nuove abilità.

Proprio per questo gli animatori convertono soprattutto su due tipi di intrattenimento:

  • giochi di squadra, sia movimentati, sia per lo sviluppo di abilità mentali
  • laboratori per esplorare le abilità dei bambini e creare spirito di gruppo

Che animatori vogliono i bimbi di 6 anni?

I bimbi di sei anni sono allegri, vispi, capaci e pieni di stimoli, quindi qual è l’animatore giusto?

L’animatore migliore per i bimbi di 6 anni è colui in grado di saper instaurare un rapporto vero con i bambini; deve farli divertire e incantarli con giochi, magia e tanta simpatia.

I bimbi di sei anni iniziano ad essere ironici e amano confrontarsi anche con l’animatore, oltre che con loro stessi, per questo motivo, l’animatore dovrà saper essere sempre simpatico e dovrà puntare sullo scherzo.

È certamente importante che l’animatore sappia rapportarsi con tutti i bambini, ad esempio se è presente un bimbo particolarmente timido o particolarmente problematico, l’animatore dovrà saper essere delicato e se è il caso lasciare il bimbo libero di scegliere se unirsi o meno agli altri, al fine di non forzarlo e creare dinamiche spiacevoli durante la festa.

L’intrattenimento, in questa fase, ha maggior risultato, soprattutto, quando l’animatore riesce a raggiungere un buon compromesso fra gioco, fantasia e attrazione artistica!

Tu che fai? Hai già contattato il tuo animatore per la festa del tuo bimbo di 6 anni?

Se non lo hai ancora fatto contattaci!

Siamo disponibili per ogni tipo di festa, ci occupiamo di intrattenimento per cerimonie e lavoriamo in tutto il territorio del Lazio, ma anche nel resto d’Italia!

Ti è piaciuto questo articolo?

Continua a seguire l nostro blog per le prossime notizie.

Alla prossima!